Vertigini

14.00

Il tema da cui prende spunto Tomatis è quello della vertigine e della perdita dell’equilibrio. Tuttavia l’autore inquadra la questione in una prospettiva completamente nuova: ritiene infatti che le vertigini vadano ricondotte a una difficoltà relazionale, a una mancanza di comunicazione con l’ambiente circostante, a una sofferenza interiore non verbalizzata. La cui conseguenza è la chiusura all’ascolto e alla comunicazione. Allora solo un processo di rieducazione dell’udito può liberare da questi sintomi gravemente invalidanti.

ISBN

Anno di Pubblicazione

Note
Dimensioni

150 mm x 230 mm

Pagine

Lingua

Autore

Tomatis Alfred A.

Curatore
Traduttore

Scanavino Valeria

Genere

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vertigini”