«Io, Partenope» di Sebastiano Vassalli: piccolo dittico critico fra letteratura, storia e spiritualità

1.99

Nel 2015, poco dopo la morte dell’autore, viene pubblicato il romanzo Io, Partenope di Sebastiano Vassalli, che ha per protagonista la figura storica della mistica napoletana Giulia di Marco, condannata dall’Inquisizione romana nel 1615. La migliore studiosa di Gulia di Marco e un ispanista mettono a fuoco i grandi problemi storici e culturali che il romanzo pone, tra storia della donna, modelli spirituali imitati (in particolare Santa Teresa), rapporto tra creazione letteraria e documento storico.

Io, Partenope, the last novel by Sebastiano Vassalli, was published in 2015 a few time after the author’s death. The protagonist is Partenope, that is Giulia di Marco, a Neapolitan mystic condemned by Roman Inquisition in 1615. Now, the historian responsible for the best scholarship about her and a hispanist focus on the great historical, cultural problems posed by the novel, such as women history, the imitation of spiritual models (in special, Saint Teresa) and the link between fiction ad historical documents.

Dimensioni

170 mm x 240 mm

Anno di Pubblicazione

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “«Io, Partenope» di Sebastiano Vassalli: piccolo dittico critico fra letteratura, storia e spiritualità”