Salute = equità
Cellule e genomi. VII corso

16.00

Un importante congresso sui temi della salute e della sanità in Italia e in Europa: un tema essenziale per dare senso alla questione della democrazia. Molti interventi di grande rilievo, in particolare sui temi della nuova medicina e delle frontiere discusse della vita.

“La salute ha un doppio valore morale: è essenziale per la qualità della vita e per la vita stessa ed è strumentale come pre-condizione di libertà. Quando prevale la malattia, il destino di una persona (e anche quello di una nazione) è lasciato in balia degli elementi e dei poteri esterni e può entrare in un circolo vizioso di regressione. L’ineguaglianza tra ricchi e poveri, a livello di individui, comunità e nazioni, sta diventando sempre più profonda nell’area della salute e della sanità, contribuendo così alla disperazione e all’ingiustizia che prevalgono e continuano a crescere nei settori correlati alla salute (cibo, istruzione, reddito).” (Giovanni Berlinguer).

 

Testi di Paolo Bernasconi, Maria Isabella Bonacini, Marina Boni, Eugenio Borgna, Silvia Calatroni, Oreste Capelli, Marilena Caresana, Paolo Cattorini, Paola Maria Cavigliano, Paola Emilia Cicerone, Irene Dambruoso, Elisabetta Fabio, Maria Font, Serena Frau, Nicola Gardini, Ilaria Giardini, Guido Giustetto, Luisa Grandori, Tom Jefferson, Francesca Lavatelli, Mariarosaria Liscio, Gaia Marsico, Giampaolo Merlini, Gianna Milano, Giuseppe Novelli, Sergio Ottolenghi, Vincenza Pellegrino, Daniela Perani, Nico Pitrelli, Barbara Rocca, Laura Salvaneschi, Gabriella Salvini Porro, Amedeo Santosuosso, Peter J. Schwartz, Valentina Sellaroli, Sergio Seminara, Paolo Tarantino, Giuseppe Testa, Rita Zappatore.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

170 mm x 245 mm

Pagine

Lingua

Autore

AA.VV.

Curatore

Bernasconi Carlo, Garagna Silvia, Milano Gianna, Redi Carlo Alberto, Zuccotti Maurizio

Genere

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Salute = equità
Cellule e genomi. VII corso”