L’educazione come esperienza vissuta
Percorsi teorici e campi d’azione

Curatore: Erbetta Antonio

15.00

Contro ogni rappresentazione convenzionale del problema educativo, questo volume tenta di offrire quegli strumenti critici che, opponendosi ai luoghi comuni del pedagogismo corrente, consentono, forse, di intrattenersi con ciò che di essenziale appartiene alla coscienza pedagogica. Vale a dire con quel nesso formazione – cultura da cui prende vita l’idea dell’educazione come esperienza vissuta dell’uomo in quanto cultura. Di qui una sequenza di interventi che, tra percorsi teorici e campi d’azione, vorrebbero ricondurre con metodo decostruttivo a quel significato più radicale che l’educazione, in chiave fenomenologica ed esistenziale, porta con sé: “fare dell’esistenza la propria passione, avendo a disposizione, immer wieder, l’occasione di un evento e la forza di una domanda ulteriore”.

 

Saggi di: Silvano Calvetto; Antonio Erbetta; Gianluca Giachery; Elena Madrussan; Grazia Massara. Gli autori, Silvano Calvetto, Antonio Erbetta, Gianluca Giachery, Elena Madrussan, Grazia Massara sono docenti e ricercatori universitari dell’Università di Torino e collaborano alla rivista Paideutika.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

150 mm x 230 mm

Pagine

Lingua

Autore

AA.VV.

Curatore

Erbetta Antonio

Genere

,

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’educazione come esperienza vissuta
Percorsi teorici e campi d’azione”