Decostruire formando
Concetti pratiche orizzonti

Curatore: Erbetta Antonio

15.00

Il volume si articola su tre livelli di analisi. In primo luogo sui presupposti teorici della critica radicale come metodo di formazione pedagogica. In secondo luogo sulla descrizione di un seminario/tipo di formazione e sulla definizione di una specifica e originale metodologia che consente di sperimentarlo nelle diverse situazioni operative. In ultimo sulla descrizione/interpretazione dei tre campi di applicazione – la scuola, le professioni di cura, l’educazione territoriale – in cui, tramite l’esemplarità di alcune esperienze concrete, si mettono in gioco le diverse professionalità pedagogiche.

Concepito come modello d’intervento educativo, il testo si presenta in forma di strumento/guida per coloro che, impegnati a fronteggiare la crisi del cambiamento formativo nei diversi campi di lavoro, intendono agire secondo una prospettiva che lega in maniera radicale il tema della formazione all’analisi complessa dei processi culturali e sociali. In questo senso il volume si rivolge non solo agli studiosi e agli studenti universitari di discipline pedagogiche e di scienze umane, ma soprattutto a insegnanti, educatori e responsabili delle professioni sanitarie.

 

Gli autori sono docenti universitari, dirigenti scolastici, consulenti educativi, responsabili della formazione infermieristica: Nicole Bosco, Ferdinanda Chiarello, Antonio Erbetta, Gianluca Giachery, Silvano Gregorino, Elena Madrussan.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

150 mm x 230 mm

Pagine

Lingua

Autore

AA.VV.

Curatore

Erbetta Antonio

Genere

,

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Decostruire formando
Concetti pratiche orizzonti”