Cenni e considerazioni sulla letteratura «lubočnaja» come fenomeno della cultura popolare

1.99

Ogni tentativo di studio e comprensione della letteratura di massa, sviluppatasi impetuosamente in Russia all’inizio del XX secolo e tornata a rifiorire rigogliosa in epoca post-sovietica, non può pretendere di essere esaustivo senza aver preso in esame la produzione letteraria di ‘basso’ livello, la cosiddetta letteratura lubočnaja che, a partire dal XVIII e su vastissima scala durante il XIX secolo, aveva saputo individuare e assecondare con straordinaria sagacia i gusti e le esigenze del nascente lettore di massa. La letteratura lubočnaja (traducibile, con una certa approssimazione, come letteratura popolare), fenomeno culturale e di costume di ampia portata e grande complessità, malgrado il rinnovato interesse degli studiosi, non solo russi., a partire dagli Anni Ottanta del secolo scorso, presenta ancora aspetti concettualmente e metodologicamente non del tutto definiti, offrendo dunque diversi possibili spunti di indagine e di analisi. Soprattutto (anche se non esclusivamente) di queste problematiche tratta il presente articolo.

Attempts to study and understand Russian popular literature, which emerged spontaneously at the beginning of the 20th century and reappeared in strength in the post-Soviet era, cannot be complete without referring to the ‘low’ stratum of literary production represented by lubočnaja literatura. From its beginnings in the 18th and throughout the 19th century lubočnaja literatura astutely identified and seconded the tastes and aspirations of a mass market literature then in its infancy. A broad and extraordinarily complex phenomenon, lubočnaja literatura has not as yet been explored in depth, despite recent scholarly interest (dating from the 1980s). In particular, several of its features pose conceptual and methodological problems that are the subject of the present article.

Dimensioni

170 mm x 240 mm

Anno di Pubblicazione

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cenni e considerazioni sulla letteratura «lubočnaja» come fenomeno della cultura popolare”