Migrazioni
Cellule e genomi. XVI corso

12.00

I saggi del presente volume analizzano diversi aspetti del fenomeno migrazioni, da quelli filosofici e antropologici sino alle esperienze sul campo da parte di meritevoli organizzazioni (ActionAid e Oxfam). Le migrazioni sono fenomeni complessi, che da sempre accompagnano l’evoluzione del genere umano. Ciò che nel corso del tempo muta è la figura del migrante.

L’eterogenea costituzione di questa figura ai nostri giorni è dovuta alle ragioni che, a ogni latitudine, spingono lontano dai propri luoghi tante persone: discriminazioni razziali, persecuzioni ideologiche, guerre, condizioni di estrema povertà, disastri ambientali e altre cause ancora. Ciò che caratterizza oggi i fenomeni migratori, pressoché ovunque si presentino, è la chiusura e la barriera che viene innalzata dinnanzi al migrante che chiede aiuto; anche a costo di disattendere le più elementari leggi internazionali e quasi sempre per un misero tornaconto elettorale.

 

Testi di Roberto Barbieri, Gianfranco Biondi, Guido Bosticco, Anna Rita Calabrò, Giulia Capitani, Antonio Carioti, Marco De Ponte, Pietro Greco, Emanuela Mancino, Manuela Monti, Toni Muzi Falconi, Telmo Pievani, Carlo Alberto Redi, Olga Rickards, Renato Rordorf, Carlo Sini, Salvatore Veca.

ISBN

Dimensioni

170 mm x 245 mm

Anno di Pubblicazione

Lingua

Autore

AA.VV.

Curatore

Monti Manuela, Redi Carlo Alberto

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Migrazioni
Cellule e genomi. XVI corso”