Le Harki de Meriem
Una storia algerina 

Autore: Charef Mehdi

14.00

Durante la guerra d’Algeria, Azzedin ha scelto di arruolarsi con i francesi contro la sua stessa patria. L’ha fatto per mantenere Meriem, la giovane moglie, e tutta la sua famiglia. Non è stata una scelta ideologica, ma solo una necessità. Da questa decisione sono derivate tutte le sue sventure. Alla fine della guerra ha dovuto trasferirsi in Francia, un paese estraneo che non l’ha accettato. Invano ha lottato per ritrovare una patria. Forse i suoi figli avrebbero potuto riuscirci, ma lo spettro del razzismo riemerge tragicamente.

E così Azzedin perde tutto e non può ritornare nella sua terra che non ha dimenticato il passato terribile della lotta di liberazione. Lui è un harki, un traditore, un transfuga, un senza patria. Un romanzo intenso, crudo, talvolta violento, come il destino del suo protagonista, ma anche una narrazione ricca di umanità e di sensibilità.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

130 mm x 210 mm

Pagine

Lingua

Autore

Charef Mehdi

Traduttore

Marin Daniela, Salvadori Eleonora

Genere

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le Harki de Meriem
Una storia algerina ”