Acqua tofana

14.50

Partendo dalla confessione di una donna in un commissariato di Rio, la narrazione intreccia vicende torbide e inquietanti, tra individui alla deriva e ordinaria violenza urbana: ora è un marito violento, ora una coppia perversa, un serial-killer, donne di strada. Una serie disparata di storie umane che delineano il quadro della corruzione irrimediabile della società odierna.

Ma non c’è commiserazione o moralismo nel romanzo di Patrícia Melo: anzi la travolgente scrittura dell’autrice trascina senza dare il tempo di respirare!

Dei suoi romanzi, Carlo Lucarelli ha detto che sono come treni lanciati a folle velocità.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

130 mm x 210 mm

Pagine

Lingua

Autore

Melo Patrícia

Curatore

Mazzocchi Giuseppe

Traduttore

Mazzocchi Giuseppe

Genere

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Acqua tofana”