Il mio pianoforte blu

Autore: Lasker-Schüler Else
Curatore: Gialdroni Michele

12.00

Ich habe zu Hause ein blaues Klavier
Und kenne doch keine Note.
Es steht im Dunkel der Kellertür,
Seitdem die Welt verrohte.

A casa ho un pianoforte blu
Ma non conosco una sola nota.
Sta al buio, dietro la porta della cantina,
Da quando il mondo s’è imbarbarito.

A cura di Michele Gialdroni

 

Il mio pianoforte blu, pubblicato a Gerusalemme nel 1943, è l’ultimo libro pubblicato in vita da Else Lasker-Schueler. In esilio in Palestina dal 1939, Else Lasker-Schueler ripercorre in questo libro i temi fondamentali della sua poesia, concentrandosi su due epoche della sua esistenza: gli anni dell’infanzia e quelli dell’esilio. Inoltre, riserva un’intera sezione alle liriche d’amore, spudorate ed eleganti come solo lei sapeva scriverne. Questo è però anche un libro dedicato all’amicizia, a quella patria ideale che è stata l’avanguardia artistica berlinese dei primi decenni del Novecento, quando lei si faceva chiamare Yussuf, Principe di Tebe, e ogni amico riceveva un nome e un ruolo nel teatro della sua fantasia. Un mondo perduto oramai, che si eleva al di là del tempo e dello spazio: ideale corrispondenza di affetti in contrasto con l’odiosa conflittualità del presente.

Autore

Lasker-Schüler Else

Curatore

Gialdroni Michele

Anno di Pubblicazione

Pagine

Collana

Dimensioni

130 mm x 210 mm

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il mio pianoforte blu”