I segreti della Mongolia

Autore: Mühlenweg Fritz
Curatore: Ruchat Anna

13.00

È una raccolta di tredici racconti ambientati nella Mongolia degli anni Venti e Trenta, nel deserto del Gobi, dentro i villaggi, sotto le tende, tra usi, costumi e tradizioni che rivelano il senso di una storia intessuta di spiritualità. Racconti che narrano l’incontro di un occidentale (un io narrante non sempre presente) con una civiltà diversa: paesaggi, abitudini e, soprattutto, tempi diversi, che non gli appartengono ma che impara via via a conoscere sotto il segno dell’attesa, della pazienza.

Nel momento in cui l’Europa sta cominciando a vivere più dolorosamente la lacerazione tra vita e pensiero, storia e spiritualità, Mühlenweg scopre un mondo in cui l’armonia si è conservata nel particolare. Si tratta di una costellazione di storie che con la semplicità della parabola raccontano i più minuti dettagli di questo incontro cortese con persone (uomini donne, bambini anziani, animali) che nelle tradizioni e nella ricerca e interpretazione dei segni dentro e fuori di esse, conserva e tramanda la propria essenza.

ISBN

Dimensioni

130 mm x 210 mm

Anno di Pubblicazione

Pagine

Lingua

Curatore

Ruchat Anna

Genere

Collana

Autore

Mühlenweg Fritz

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I segreti della Mongolia”