«He belongs to us!» – Lo Shakespeare tedesco di Ludwig Tieck

Autore: Nienhaus Stefan

 

ATTENZIONE, solo versione digitale: file pdf non stampabile né modificabile.

1.99

ABSTRACT

Il processo di appropriazione di Shakespeare in Germania inizia alla fine del Settecento e arriva al culmine con la celebre edizione delle opere in versione tedesca curata da August Wilhelm Schlegel e Ludwig Tieck. Mentre questo cosiddetto “Schlegel-Tieck” è rimasto un punto riferimento fino a oggi, il contributo dell’impegno critico e drammaturgico di Tieck alla considerazione dell’autore inglese come parte integrante della cultura tedesca non è ancora sufficientemente valutato dalla ricerca. Il saggio cerca di presentare l’importante lavoro di Tieck su Shakespeare in tutti i suoi aspetti evidenziando il ruolo centrale che l’autore inglese ha occupato in tutta la vita del poeta romantico tedesco.

The process of appropriation of Shakespeare in Germany began at the end of the eighteenth century and reached its climax with the famous edition of the works translated into German edited by August Wilhelm Schlegel and Ludwig Tieck. While this so-called “Schlegel-Tieck” has remained a landmark to this day, the contribution of Tieck’s critical and dramaturgical commitment to the English author’s consideration as an integral part of German culture is not yet sufficiently valued. The essay attempts to present Tieck’s important work on Shakespeare in all its aspects, highlighting the central role that the English author has occupied in the entire life of the German Romantic poet.

 

Collana

Anno di Pubblicazione

Dimensioni

170 mm x 240 mm

AutoriVari

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “«He belongs to us!» – Lo Shakespeare tedesco di Ludwig Tieck”

due × 2 =