Eberhardt Isabelle

Nata a Ginevra nel 1877 e morta a Aïn Sefra in Algeria nel 1904, ha trascorso gli ultimi anni della sua vita girovagando, in abiti da uomo, nel Magreb, la sua terra d’elezione.
Durante questi viaggi, ha raccolto e trasformato in racconti un grande numero di ricordi, di sentimenti e di emozioni. Ne è nata una vasta raccolta di opere che hanno faticato a trovare le via della pubblicazione, rimanendo a lungo nascoste e sconosciute ai più.
Solo in anni recenti sono state pubblicate e diffuse con grande successo alcune raccolte di racconti, a testimonianza dell’intensità espressiva e del valore letterario dei suoi testi.

English English Italian Italian