Tradurre in suoni il teatro dei Secoli d’Oro: la «Dama boba» di Ermanno Wolf-Ferrari e Mario Ghisalberti

Autore: Baldissera Andrea

 

ATTENZIONE, solo versione digitale: file pdf non stampabile né modificabile.

1.99

ABSTRACT

 

L’articolo vuole ricostruire il processo di traduzione e adattamento subito dalla commedia lopesca La dama boba nella trasposizione musicale effettuata da Ermanno Wolf-Ferrari e Mario Ghisalberti alla fine degli anni Trenta del XX secolo. Si studiano sia le soluzioni strutturali imposte dal cambio di genere teatrale (dalla commedia spagnola alla “commedia lirica” italiana novecentesca), sia i procedimenti di revisione scenica, linguistica e contenutistica, anche in relazione alle precedenti collaborazioni, d’ambito goldoniano, fra compositore e librettista. Infine si indagano gli elementi di ispanicità conservati (o perduti) nella ricreazione musicale italiana.

The article aims to reconstruct the process of translation and adaptation of Lope’s La dama boba, in the musical transposition carried out by Ermanno Wolf-Ferrari and Mario Ghisalberti at the end of the 1930s. We study both the structural solutions imposed by the change of theatrical genre (from the Spanish comedy to the twentieth-century Italian “lyrical comedy”), and the scenic, linguistic and content revision, also in relation to previous collaborations between composer and librettist, based on Goldoni’s works. Finally we investigate the Hispanic elements preserved (or lost) in the Italian opera.

Collana

Anno di Pubblicazione

Dimensioni

170 mm x 240 mm

AutoriVari

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tradurre in suoni il teatro dei Secoli d’Oro: la «Dama boba» di Ermanno Wolf-Ferrari e Mario Ghisalberti”

3 × 3 =