La ghigliottinata.
La dama dal nastro di velluto

Autore: Dumas Alexandre

16.50 13.20

Il romanzo ha come protagonista Ernst-Theodor Hoffman, il celebre narratore tedesco, che, ancora giovane studente, giunto a Parigi nei giorni del Terrore, incontra Arsène, la dama dal nastro di velluto, un’affascinante ballerina amante di Danton. La donna fatale alla quale Hoffman ha dichiarato il suo amore eterno, conquistata venendo meno a un giuramento che provocherà la morte stessa della donna, nasconde un atroce segreto dietro al suo pallore e sotto quel nastro che porta al collo: il luccichio cupo della ghigliottina.
Romanzo cupo, pieno di digressioni e di rimandi, di atmosfere, costruito a più livelli, ci rivela un altro aspetto di un Dumas fantastico, insolito narratore aperto che si misura con i “desideri dell’impossibile”.

Alexandre Dumas (1802-1870) è stato uno dei più geniali e brillanti inventori di storie che la letteratura francese abbia avuto: ha scritto romanzi, feuilleton, opere di argomento storico e drammi di ispirazione romantica. Sensibile ai gusti del grande pubblico, è riuscito a conquistare un consenso e un successo eccezionali per l’epoca: stuoli di lettori seguivano le peripezie dei suoi personaggi e le vicende delle sue storie, scritte con ritmo frenetico.
Tra i suoi romanzi ricordiamo: Il conte di Montecristo, I tre Moschettieri, Vent’anni dopo, Il visconte di Bragelonne, Memorie di Garibaldi e i 22 volumi di Le mie memorie.

Collana

Autore

Dumas Alexandre

Genere

,

Lingua

Pagine

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

130 mm x 210 mm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La ghigliottinata.
La dama dal nastro di velluto”