La droga non parla
Un intreccio di organizzazione e cultura tra azienda sanitaria e scuola

16.00

La diffusione della droga nelle scuole costituisce uno dei problemi più drammatici della nostra società: cercare di prevenirne l’uso attraverso interventi mirati nei confronti degli studenti rappresenta per molti insegnanti una difficile necessità a causa della mancanza di strumenti conoscitivi e operativi. A questo fine è stato lanciato un programma di informazione e di preparazione che ha coinvolto duemila ragazzi e alcune centinaia di insegnanti, oltre a diversi operatori specializzati.
A conclusione del progetto, si è avuta la presentazione dei materiali di lavoro nel convegno “I superflui dell’organizzazione”, tenuto a Pavia alla fine del 1996. Il volume raccoglie gli interventi presentati al convegno e i materiali elaborati. Si è così costruito un importante strumento a disposizione di insegnanti ed educatori, che permetta di affrontare il problema droga con strumenti adeguati e tecniche appropriate.

Saggi di M.E. Andreotti, M. Arpesella, C. D’Ambrosio, D. Fabbri, A. Munari, L. Rigogliosi e altri.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

150 mm x 230 mm

Pagine

Lingua

Autore

AA.VV.

Curatore

Basti Sandra, Fea Maurizio

Genere

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La droga non parla
Un intreccio di organizzazione e cultura tra azienda sanitaria e scuola”