Haiti: l’isola che non c’era
Storia, attualità e scenari futuri di un paese “scoperto” dal terremoto

12.00

Il 12 gennaio 2010 il mondo a scoperto l’esistenza di Haiti. Dopo il terremoto i mezzi di comunicazione hanno cominciato a occuparsi di questo piccolo paese, sconosciuto ai più, senza tuttavia fornire gli strumenti minimi per comprenderne la realtà, talvolta limitandosi a letture approssimative. Il libro fornisce un quadro storico e sociale della realtà haitiana e dei rapporti con la vicina Repubblica Dominicana: una “cassetta degli attrezi” per interpretare il delicato passaggio dalla fase di emergenza a quella della ricostruzione. La struttura del libro si compone di due parti: Ieri e Oggi. Nella prima si ripercorre la storia dell’isola, dalle origini alla colonizzazione, sino all’indipendenza e agli attuali assetti geo-politici ed economici. La seconda riguarda l’attualità e le prospettive future di Haiti, proponendo spunti di riflessione sui possibili scenari della cooperazione internazionale.

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

110 mm x 170 mm

Pagine

Lingua

Autore

AA.VV.

Curatore

Codazzi Roberto, Sirchia Helga

Genere

,

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Haiti: l’isola che non c’era
Storia, attualità e scenari futuri di un paese “scoperto” dal terremoto”