Giuseppe Gorani e la brigata paesana

12.00

Giuseppe Gorani (1740-1819), nobile milanese, attraversa gli eventi cruciali che hanno portato l’Europa dall’Illuminismo alla Restaurazione, passando per il grande fuoco della Rivoluzione francese. Ma non è un semplice spettatore: partendo dalla Milano asburgica e poi illuminista di Beccaria e dei fratelli Verri, Gorani percorre l’Europa come militare dell’esercito austriaco nella Guerra dei Sette Anni, poi come girondino nella Rivoluzione francese, in seguito come diplomatico a Ginevra, e, infine, come esule ancora a Ginevra, dove compone, negli ultimi anni, le sue memorie. Una vita avventurosa che ben si presta alla ricostruzione romanzata come dimostra questa vivace interpretazione di Claudio Bianchi. Gorani, per certi versi, è figura emblematica del suo tempo e la biografia romanzata di Claudio Bianchi ne rende con fedeltà e convincente partecipazione la formazione giovanile, tanto che si può parlare di un romanzo di formazione, anche se sicuramente atipico.

ISBN

Anno di Pubblicazione

Note
Dimensioni

110 mm x 170 mm

Pagine

Lingua

Autore

Bianchi Claudio

Curatore
Traduttore
Genere

Collana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giuseppe Gorani e la brigata paesana”