Una stanza tutta per lei. Bambine e padri esemplari: da Mie Mie a Teresa Verri

Autore: Covato Carmela

preview

 

ATTENZIONE, solo versione digitale: file pdf non stampabile né modificabile.

1.99

Il contributo, a partire da una riflessione critica sul dibattito storiografico e pedagogico relativo alla cosiddetta ‘scoperta dell’infanzia’, intende prendere in esame il lento affiorare, dal secondo Settecento in poi, di nuovi comportamenti e stili di vita nel rapporto fra padri e figli e, in particolare, fra padri e figlie. L’indagine vuole concentrarsi sulla fortuna dell’eredità rousseauiana nell’orientare esperienze pionieristiche realizzate da intellettuali illuminati, basate su una speciale attenzione nei confronti di figure ancora marginali come le bambine e su intense ed inedite relazioni affettive, come nel caso di Pietro Verri che, sul finire del secolo dei lumi, ideò, per la sua piccola Teresa, un nuovo progetto educativo e una stanza tutta per lei. Teresa da grande entrerà poi conflitto col padre, premuroso ma intransigente, in una resiliente richiesta di autonomia, alla ricerca di una stanza tutta per sé.

Parole chiave: Storia, Bambine, Stanze, Padri esemplari.

This post is also available in: Inglese

Anno di Pubblicazione

Dimensioni

145 mm x 210 mm

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una stanza tutta per lei. Bambine e padri esemplari: da Mie Mie a Teresa Verri”