In offerta!

La scienza negata e il ruolo dei Mass-media
Cellule e genomi. XI corso

12.00 10.20

Sfoglia la lista dei desideri

In molte occasioni l’opinione pubblica viene, anziché informata, disinformata dai mass media: i quotidiani, internet e la televisione mostrano spesso un’assoluta incompetenza in ambito scientifico e così pregiudizi o madornali errori vengono propagandati come verità rigorose e confermate. I casi descritti e raccontati dagli autori dimostrano come spesso l’opinione pubblica venga indotta a credere e a sostenere tesi o teorie che non hanno nulla di vero, soprattutto in campo medico. Ricordiamo i casi, di Stamina, o quelli più lontani del siero di Bonifacio e della cura Di Bella.
L’intenzione degli autori presenti nel libro è proprio quella di mostrare come sia necessario, per un paese che vuole essere democratico, avere un’informazione affidabile e rigorosa.

 

Testi di Gilberto Corbellini, Pietro Greco, Paolo Marchesini, Armando Massarenti, Stefano Moriggi, Telmo Pievani, Carlo Alberto Redi, Alessandro Sidoli.

Collana

Autore

AA.VV.

Curatore

Bernasconi Carlo, Garagna Silvia, Milano Gianna, Redi Carlo Alberto

Genere

Lingua

Pagine

Anno di Pubblicazione

ISBN

Dimensioni

170 mm x 245 mm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La scienza negata e il ruolo dei Mass-media
Cellule e genomi. XI corso”